Chi Sono

.

Sono un giovane imprenditore di Monopoli che ha voglia di continuare a mettere a disposizione della comunità passione e impegno. Sono orgoglioso di rappresentare questa squadra fatta di grandi persone, sento la responsabilità di dare il massimo per tutta Monopoli, una città che abbiamo visto cambiare in meglio negli ultimi 10 anni.

Sono pronto

Questa è un’avventura straordinaria. E, mi auguro, di affrontarla con il supporto di tutti. La candidatura a primo cittadino di Monopoli richiede impegno e responsabilità. Impegno e responsabilità che sento fortemente di assumere dopo un percorso politico intenso e ricco di tanti passaggi formativi e di crescita anche personale.

 

L’impegno politico e amministrativo

Dal punto di vista politico, ho iniziato a partecipare attivamente alla vita sociale e cittadina di Monopoli già dal 2003. Nel 2008, a 25 anni, mi sono misurato per la prima volta, personalmente, con una campagna elettorale e con i cittadini, raccogliendo un consenso di 700 voti di preferenza ed entrando in Consiglio Comunale con la delega a Urp e Informagiovani. Dopo essere stato nominato presidente del Consiglio Comunale, assumendo così un ruolo istituzionale e di garanzia per tutte le forze politiche, nel 2013 alle elezioni amministrative sono stato eletto come consigliere più suffragato con 1003 preferenze e ho ricevuto dal sindaco Romani la delega all’ assessorato alle infrastrutture del territorio, appalti e contratti, territorio extraurbano.

Esperienze amministrative molto diverse che mi hanno permesso di vivere la città, i suoi sogni e i suoi bisogni, le sue peculiarità e le sue necessità, a 360° gradi.

Oggi, a 35 anni, sono pronto ad affrontare questa nuova bellissima sfida.

.

La famiglia e il lavoro

Da mamma Viettina e papà Franco, imprenditore e fondatore di un’azienda che conta circa cento collaboratori sparsi nel sud Italia, ho imparato la cultura del rispetto e del lavoro.

All’interno di una famiglia ampia, assieme a mio fratello Pasquale, vicepresidente dell’azienda di famiglia, assieme a mia sorella Tiziana che si occupa di entrambe le attività di famiglia, e nel ricordo di Vincenzo, abbiamo saputo costruire valori significativi che mi permettono oggi di saper riconoscere cosa è davvero importante nella vita di tutti i giorni. Sono cresciuto e vivo nelle campagne di Monopoli, in contrada Cozzana. Dopo aver frequentato il locale istituto tecnico commerciale, mi sono da subito impegnato nella realtà lavorativa familiare, dedicandomi all’organizzazione e alla supervisione dell’intera rete vendita. Dal ormai quasi dieci anni mi occupo personalmente dell’attività di bar e ristorazione, rilevata assieme ai miei fratelli.

Da tre anni sono sposato con Loredana, da due anni sono papà della bellissima Alice. E chiunque sia padre sa che valore può significare l’essere genitore.